La 'cassetta' numero uno

prima cassetta  Le api sono state fra i primi animali ad essere allevati a Róc Mó, assieme a conigli ed animali da cortile.

Una fotografia (purtroppo sfuocata) mostra la smielatura della prima cassetta collocata in un angolo del giardino e il buffo e inadeguato abbigliamento degli apicoltori esordienti.

Alla numero uno, che ci era stata prestata, sono seguite altre cassette che hanno ospitato sciami raccolti occasionalmente e le colonie figlie delle prime regine.

nevicata 1985Una foto scattata in occasione della grande nevicata del 1985 documenta i primi quattro alveari collocati dietro il vecchio casone.

Armando Lega, che è stato un riferimento per moltissimi apicoltori e la cui impresa nata a Faenza è fra le prime al mondo nella costruzione di materiale apistico, ci fece acquistare un’arnia smontata da usare come modello.

È così che la crescente passione per l’apicoltura trasformò la casa delle vacanze in una vera e propria falegnameria dove sono state costruite autonomamente e in economia alcune centinaia di alveari per altrettante nuove famiglie di api.