Collezione Ornitologica

   Il Museo di Scienze Naturali di Faenza raccoglie le preziose e fragili collezioni ornitologiche ed entomologiche donate alla città dal grande tassidermista Domenico Malmenrendi esperto preparatore di esemplari nelle loro pose e dimensioni naturali.

Daniele Lombardi, grande appassionato di ornitologia e attento osservatore dell'aviofauna locale, è stato in gioventù uno tra gli ultimi discepli di Malmerendi dal quale ha appreso molte tecniche e i segreti nella realizzazione di preparati di valore scientifico. Ha a sua volta trasmesso l'arte a giovani provenienti anche da altre regioni d'Italia che si sono poi occupati professionalmente di conservazione museale.

La collezione, realizzata alla fine degli anni '70, è composta quasi interamente da fauna locale e italiana. Lombardi ha interrotto l'attività tassidermistica in quegli anni quando impegni famigliari e professionali lo hanno allontanato da questa passione che veniva allora inquadrata dalla legge e portata all'interno delle attività cndotte dagli esperti all'interno dei laboratori dei musei musei. Gli esemplari denunciati allora con lungimiranza e catalogati da un esperto di scienze naturali sono conservati con cura e rappresentano un valido strumento scientifico apprezzato da esperti del settore.